Torna a: Presse Rotative

SUPERVARIO T

Pressa rotativa per stirare e stampare top di gamma.

È la pressa rotativa verticale top di gamma per stirare e stampare pelli per calzatura, pelletteria, arredamento e interni auto ad alte pressioni.

È dotata di dispositivo per il pre-riscaldamento della pelle di serie e offre una più ampia superficie di contatto tra il rullo operatore e la pelle.

Le sue caratteristiche la collocano al top della categoria, in quanto si avvicina maggiormente al risultato di una pressa a piatto.

Settori

Taglia

Taglia: 3200 / 3400

Dati tecnici indicativi

MODELLOSUPERVARIO T3234
Larghezza utilemm32003400
Velocità di lavorom/min3÷143÷14
Pressione di lavoroKg/cm50 ÷ 35050 ÷ 350
Temperatura massima di lavoro0-1600-160
Temperatura
preriscaldamento
0-1100-110
Potenza installatakW4854
Potenza
preriscaldamento
kW1010
Peso m/c senza paranco e rullo operatoreKg970010800
Peso netto di un rullo operatoreKg26002700
Peso netto del
paranco P4
Kg13001400
Dimensioni modello
base
mm4960 x
2970 x
3210 h
5280 x
2970 x
3210 h
Centrale di riscaldamento extra per rulli a riposo *kW3030

Disegni tecnici
bergi-macchine-per-conceria-Supervario-T-1
Think Green

Consapevole delle proprie responsabilità, Bergi ha aderito al progetto “Supplier of Sustainable Technologies” promosso da Assomac nel 2017, con lo scopo di contribuire, approfondendo, le tematiche chiave legate alla gestione intelligente e consapevole delle risosrse energetiche, idriche e naturali, nell’ottica di qualificare il processo produttivo dell’industria manifatturiera come sostenibile.

Fulcro del progetto è la “Targa Verde“, una dichiarazione volontaria che certifica le prestazioni energetiche e ambientali delle macchine, calcolate sulla base di parametri riconosciuti a livello internazionale: come il CFP (Carbon Footprint, la quantità di emissioni equivalenti di anidride carbonica) misurato con la metodologia di calcolo condivisa e standardizzata di LCA (Life Cycle Assesment).

PORTABLE HEATING UNIT

 

È un accessorio che va abbinato alla pressa in continuo per stampare con paranco, dove a riposo si hanno dei rulli che si vuole pre-riscaldare prima del cambio. In questo modo, quando si cambia il rullo operatore, è già nella temperatura desiderata senza perdite di tempo. Il riscaldatore è munito di ruote e può essere spostato da una macchina all’altra. È completa d’impianto elettrico ed è completamente autonoma. Può arrivare fino ad una temperatura di 160°C.